Uncategorized

StudIo Avvocato Prade - Archive by category: Uncategorized

Archiviazione in favore dell’ente con Modello idoneo ed attuato

La Procura della Repubblica di Como ha archiviato ex art. 58 D.Lgs. n. 231/2001 il procedimento penale a carico di un ente, indagato per alcuni episodi corruttivi, nonostante la condanna intervenuta a carico delle persone fisiche coinvolte. Nel corso delle indagini è infatti emersa l’estraneità dell’azienda rispetto alla vicenda, gestita in autonomia dal Presidente e[...]
Vedi di più

La responsabilità del medico competente

Il medico competente risponde per il reato di omicidio colposo, purché sia provata tanto la sua condotta omissiva nella redazione dei certificati di idoneità lavorativa, nella valutazione dei risultati degli esami e nelle comunicazioni al datore di lavoro e al medico curante, quanto il relativo nesso di causalità. Con queste motivazioni la Corte di Cassazione[...]
Vedi di più

MOG 231: COMPLIANCE AZIENDALE

Ieri 30.7.2020 è entrato in vigore il decreto legislativo nr. 75 del 2020, attuativo della direttiva PIF che ha ampliato il catalogo dei reati presupposto 231. In particolare: – all’art.24 è stata aggiunta la fattispecie di frode nelle pubbliche forniture (art.356 c.p.) e il delitto di cui all’art. 2 della Legge 898/1986 che punisce “chiunque,[...]
Vedi di più

Traffico di influenze illecite per sfruttamento di relazione esistente

Con la sentenza nr. 12095 del 14.4.2020 la Suprema Corte si è pronunciata su un’ordinanza del Tribunale del Riesame che aveva ritenuto parzialmente illegittima la misura degli arresti domiciliari nei confronti dell’indagato, che aveva tentato di ottenere vantaggi per un cliente a seguito dell’intervento di un mediatore presso la presidenza della Regione Basilicata. In sede[...]
Vedi di più

PROTOCOLLO CONTENENTE LE MISURE PER IL CONTENIMENTO DEL CORONAVIRUS – AGGIORNAMENTO DEL 24.4.2020

Il Protocollo condiviso fra Governo e rappresentanze di imprenditori e sindacati firmato in data 14.3.2020 è stato aggiornato in data 24.4.2020. La nuova versione aggiunge nuove disposizioni, la più rilevante delle quali è quella concernente la sospensione delle attività in carenza di sicurezza: è stato ora previsto, infatti, che “la mancata attuazione del Protocollo che[...]
Vedi di più

Infortuni sul lavoro: il marchio CE non garantisce il datore di lavoro

Con la sentenza nr. 6566 del 20.2.2020 la Corte di Cassazione si è occupata del tema riguardante il concorso di responsabilità fra datore di lavoro e costruttore dei macchinari adoperati all’interno dell’azienda, stabilendo il seguente principio: “la responsabilità del costruttore, nell’ipotesi in cui l’evento dannoso sia stato provocato dall’inosservanza delle cautele antinfortunistiche nella progettazione e[...]
Vedi di più